aggiornato il 17-1-2020

Centro Antiviolenza San Donato

Cos’è il centro antiviolenza

Il Centro Antiviolenza San Donato è un servizio dedicato alle donne che vivono situazioni di disagio e si sentono in pericolo o vogliono capire meglio quello che sta succedendo loro.

Presso il servizio opera personale qualificato (avvocati, assistenti sociali, educatrici, psicologi, tutti di sesso femminile), pronto ad assistere le utenti e ad avviare, gratuitamente e garantendo la riservatezza, un percorso personalizzato per superare la violenza. Nei casi più delicati, la tutela passerà attraverso il trasferimento in strutture protette gestite dalla Fondazione Somaschi.

Come contattare il centro

Il Centro Antiviolenza – curato dalla Fondazione Somaschi Onlus – è raggiungibile telefonicamente al numero 02-36527138. Le operatrici valuteranno la situazione, fissando un appuntamento negli orari di apertura del Centro: lunedì e giovedì dalle 14 alle 18, martedì dalle 13 alle 17, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 14. La posizione del servizio non viene volutamente diffusa per tutelare la privacy e la sicurezza delle utenti.

La rete antiviolenza

Il Centro Antiviolenza San Donato è promosso, con il contributo di Regione Lombardia, dalla Rete antiviolenza coordinata dal Comune di San Donato. La Rete è composta dai Comuni del distretto sud est Milano (Carpiano, Cerro al Lambro, Colturano, Dresano, Melegnano, San Donato, San Giuliano, San Zenone al Lambro, Vizzolo Predabissi) e del distretto Paullese (Mediglia, Pantigliate, Paullo, Peschiera Borromeo, Tribiano) insieme ad altre realtà del territorio (come l’Azienda Sociale Sud Est Milano, l’Ats di Milano, l’Asst di Melegnano e Martesana, il Policlinico San Donato, le forze dell’ordine locali e altri operatori del terzo settore).

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato