aggiornato il 17-6-2021

CS – Abbandono rifiuti pericolosi: la PL denuncia gli autori

Grazie alla collaborazione di un cittadino, gli Agenti di Polizia Locale hanno individuato e denunciato due persone che avevano abbandonato diversi oggetti in via Fellini

Prima la segnalazione da parte di un cittadino, poi gli accertamenti a cura degli agenti. Si è arrivati così alla individuazione e alla denuncia degli autori dell’abbandono di rifiuti pericolosi in via Fellini. La scorsa settimana, si è conclusa positivamente l’operazione coordinata dal Comandante della Polizia Locale Ferdinando Longobardo per identificare i soggetti che, in precedenza, avevano abbandonato una caldaia e altri oggetti in fondo alla strada di Certosa.

L’intervento, che ha richiesto due settimane di approfondimenti per individuare la proprietà del mezzo utilizzato (poi risultato essere intestato a un’azienda di Milano), ha portato alla identificazione di due persone che sono state entrambe deferite all’Autorità Giudiziaria con la denuncia per abbandono di rifiuti pericolosi sul suolo (ai sensi dell’articolo 256 comma 1 e 2 e dall’articolo 192 comma 1 e 2 del D. Lgs. 152/2006) in concorso con altre persone (ai sensi dell’articolo 110 del Codice Penale).

«Nel complimentarmi con gli Agenti e con il Comandante Longobardo – commenta il Sindaco Andrea Checchi – per la brillante operazione realizzata, rivolgo un sentito ringraziamento al cittadino che con la sua segnalazione ha dato il via a una vera e propria operazione di sicurezza partecipata. Questo tipo di schema, basato sul gioco di squadra tra cittadini e Forze dell’Ordine, risulta vincente nel contrastare gesti di inciviltà come l’abbandono di rifiuti. In quest’ottica, a tutela del decoro urbano e per sanzionare gli incivili, rivolgo a tutti l’invito a segnalare alla Polizia Locale situazioni simili di cui si sia testimoni».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato