aggiornato il 26-11-2020

CS – Certificati sotto casa: il Comune cerca partner

Al via la ricerca di soggetti privati (attività commerciali e professionali) per allestire una rete diffusa sul territorio di sportelli abilitati a rilasciare certificazioni anagrafiche

Non più solo in Municipio, ma anche nel negozio sotto casa. Rivoluzione in vista per il rilascio dei certificati anagrafici. In questi giorni l’Amministrazione rivolge l’invito ai titolari delle attività commerciali e professionali della città a rendersi disponibili a diventare uno “sportello decentrato” dell’Anagrafe in grado di rilasciare ai cittadini certificati di residenza, di cittadinanza, di nascita, stati di famiglia e molte altre certificazioni. La partnership con i negozianti e con le attività locali consentirà di semplificare l’ottenimento dei documenti necessari a completare le proprie pratiche di varia natura senza recarsi in Municipio, una facilitazione rivolta ai cittadini che, a causa delle restrizioni anti-Covid, presso i Servizi Demografici oggi vengono ricevuti esclusivamente su appuntamento.

I soggetti interessati a entrare a far parte della rete di sportelli diffusi sul territorio cittadino avranno tempo fino al 31 marzo per farsi avanti, rispondendo all’avviso pubblico rilasciato dall’Ente in questi giorni. Per farlo sarà sufficiente compilare online il modulo di adesione, come illustrato dalla comunicazione che l’Amministrazione sta inviando via mail alle realtà attive in città, a partire da cartolerie, edicole e tabaccai. Verificati i requisiti, tra il privato e l’Ente sarà sottoscritta una convenzione e, dopo un corso di formazione sugli applicativi da utilizzare, il soggetto diventerà ufficialmente un punto di rilascio certificazioni, circostanza che sarà rimarcata da un’apposita vetrofania. Con l’attivazione della rete di sportelli decentrati, che avverrà progressivamente alla sigla delle singole convenzioni, i cittadini avranno un’ulteriore alternativa al recarsi in Municipio. La presenza dei nuovi “punti fisici” per l’emissione dei certificati, infatti, andrà a sommarsi alla possibilità, già attiva da anni, di stamparli direttamente da casa attraverso il portale web dell’Anagrafe.

«Per attivare la rete di sportelli diffusi sul territorio – commenta l’Assessore al Commercio Serenella Natella – contiamo sula collaborazione delle attività locali che andrebbero ad aggiungere ai tanti servizi che quotidianamente svolgono per la comunità una funzione in più a vantaggio dei cittadini e dell’Ente. Ringraziamo fin da subito quanti vorranno collaborare alla buona riuscita di questa iniziativa».

«Con questo progetto – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi – puntiamo a semplificare la vita ai cittadini. Quando la rete entrerà a regime, fare un certificato diventerà una pratica rapida e comoda anche per chi non è avvezzo alla tecnologia che si troverà nelle condizioni di scegliere dove e quando andare a richiedere gli atti di suo interesse. Ne avrà giovamento anche l’Ente che, in questo momento di grande emergenza, deve fare i conti con il contingentamento del personale “in presenza” imposto dalle recenti disposizioni anti-Covid».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato