aggiornato il 14-8-2020

CS – Costruiamo la memoria del lockdown

Fino al 26 agosto Cascina Roma raccoglierà le immagini della città durante la fase più acuta dell’emergenza COVID-19. Le migliori fotografie in mostra dal 19 settembre

Creare una memoria condivisa degli ultimi tragici mesi. Con quest’obiettivo Cascina Roma dà il via a una raccolta di scatti fotografici capaci di fornire nuove testimonianze di quanto accaduto a San Donato durante le settimane di blocco forzato.

Entro le 18 di mercoledì 26 agosto, chiunque vorrà potrà inviare i propri contributi digitali all’indirizzo mail cultura@comune.sandonatomilanese.mi.it. Per farlo è necessario rispettare poche e semplici regole: pur non dovendo aderire a una tematica specifica, le fotografie (massimo 4 per ciascun partecipante) devono essere state scattate a San Donato durante le settimane di lockdown, essere in formato JPEG, avere dimensioni pari a 30×20 o 20×30 cm e una definizione di 300 dpi. Le immagini raccolte saranno valutate dalla Giuria tecnica presieduta dal Curatore dell’Archivio Fotografico di San Donato Roberto Rognoni: le migliori saranno in mostra dal 19 settembre all’11 ottobre presso lo Spazio Espositivo di Cascina Roma.

L’iniziativa, a tal proposito, oltre a fornire un contributo fondamentale all’arricchimento dell’Archivio Fotografico cittadino, segnerà la ripresa delle attività espositive del polo culturale di piazza delle Arti. Le mostre di Cascina Roma – ferme da marzo a causa delle misure di sicurezza adottate a livello nazionale – riprenderanno a partire da settembre con una programmazione in gran parte dedicata al racconto della vita della città durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria.

«La raccolta fotografica e la relativa mostra – dichiara l’Assessore alla Cultura Francesco De Simoni – segnano ufficialmente la ripresa delle attività culturali cittadine. Le iniziative che l’Amministrazione comunale e gli Uffici stanno programmando per il mese di settembre offriranno a Cascina Roma e ai suoi affezionati utenti un pieno ritorno alla normalità. La riapertura di Cascina Roma avvenuta lo scorso giugno, infatti, non può dirsi completa senza quelle mostre e quegli incontri che fanno del polo di piazza delle Arti uno dei punti di riferimento principali del panorama culturale del Sud Est Milano».

«Il valore dell’iniziativa – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi – va ben oltre la sola sfera culturale. Essa ci stimola a ripensare agli ultimi cinque mesi, a cercare nelle nostre macchine fotografiche o nei nostri telefoni quelle immagini che meglio di altre racchiudono il senso di un periodo fuori dall’ordinario. Solo dando forma concreta e condivisa ai nostri ricordi saremo in grado di offrire alle generazioni future una testimonianza di quanto accaduto e dei sacrifici affrontati dall’intera Comunità».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato