aggiornato il 22-1-2022

CS – De Gasperi: gli alberi rimossi saranno sostituiti

Il taglio di 75 alberi deriva dal riassetto urbanistico e viabilistico relativo al Sesto palazzo. Al loro posto, e nei dintorni, saranno posate 240 piante della stessa classe di grandezza

«L’impatto visivo non può lasciare indifferenti, ma come in tutti gli importanti interventi urbanistici lo sguardo deve spingersi oltre e andare a ricercare una visione in prospettiva». Con queste parole il Sindaco Andrea Checchi commenta le operazioni di abbattimento in corso in questi giorni lungo viale De Gasperi in prossimità di piazza Santa Barbara. «Al nostro insediamento – continua il primo cittadino – l’operazione urbanistica relativa al Sesto palazzo uffici era già stata perfezionata, includendo anche il nuovo piano viabilistico costituito dall’introduzione di cinque nuove rotonde attorno al quadrante del nascente polo dedicato al terziario».

Per rendere possibile la realizzazione delle nuove rotonde, in totale saranno 75 gli alberi che verranno rimossi. «Gli stessi – assicura il Sindaco – nel corso dei lavori saranno saranno sostituiti da 240 nuovi alberi che, in sede di autorizzazione paesaggistica, abbiamo imposto fossero della stessa “classe di grandezza” dei tigli che andranno a sostituire. Le piante che saranno messe a dimora andranno a ripristinare il filare lungo viale De Gasperi, correranno ai lati del nuovo tratto di strada che unirà il vialone a via Battisti e andranno a colmare i vuoti delle aree verdi presenti nelle circostanti vie Fabiani, Fermi, Caviaga e Bordolano. Di fatto, quindi, a lavori conclusi, il quartiere di Metanopoli e il suo ecosistema ne usciranno valorizzati».

«Come valorizzato – aggiunge l’Assessore all’Ambiente Andrea Battocchio – risulterà essere il patrimonio arboreo cittadino al termine del nostro mandato. Lo dimostrano le oltre duecento piante messe a dimora in diverse zone della città nelle scorse settimane e la creazione di un bosco della superficie pari a quella di due campi di calcio e mezzo – grazie al progetto di forestazione urbana Arbolia – in zona Monticello. Proprio in questi giorni nella fascia di territorio al confine con San Giuliano si sta concludendo la posa di più 2mila piante, alberi che insieme a quelli che saranno piantumati a Metanopoli daranno continuità e futuro al nostro polmone verde verticale».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato