aggiornato il 12-4-2021

CS – Di Vittorio e Poasco: in arrivo due grandi cantieri

Nel corso dell’estate sarà riqualificata la scuola elementare King e prima del prossimo inverno sarà pronta la nuova viabilità di collegamento per la frazione

Oltre 3 milioni di euro per avviaredue opere, in programma in via Di Vittorio e a Poasco, di grande importanza. A licenziarle è stata l’Amministrazione cittadina che, nelle scorse settimane, ne ha approvato i progetti definitivi “dando il la” alla loro prossima realizzazione. La prima in ordine di programmazione riguarderà la scuola elementare Martin Luther King. Durante la chiusura estiva, il plesso scolastico sarà oggetto di un intervento di riqualificazione radicale. A Poasco, invece, nei prossimi mesi (con l’obiettivo di chiudere il cantiere prima dell’inverno) si lavorerà alla realizzazione del nuovo collegamento viario tra la frazione e il resto del territorio comunale.

L’opera di riqualificazione della King, per la quale è prevista una spesa complessiva di un milione e 550mila euro, prevede il rifacimento delle facciate esterne con la contestuale posa di un cappotto termico che, insieme alla sostituzione dei serramenti esterni, migliorerà nettamente la resa energetica dell’edificio. Previste, inoltre, la sistemazione funzionale dei locali didattici (mediante la sostituzione delle porte interne e la ritinteggiatura completa dei locali) e la messa in sicurezza delle scale esterne che saranno protette anche da nuove tettoie. I lavori di riqualificazione, infine, riguarderanno anche le aree esterne pertinenziali per le quali è prevista la sistemazione dei percorsi (pedonali e carrabili) e del cortile pavimentato sul lato che si affaccia sulla strada.

Cambiando prospettiva e tema, l’intervento in programma a Poasco, che sarà sostenuto da un investimento di un milione 850mila euro, invece, semplificherà la viabilità eliminando i pericoli legati al sottopasso (determinati dal cambio di quota e di direzione e dalle gelate invernali), migliorando al contempo la mobilità dolce. L’opera prevede l’eliminazione del sottopasso e la creazione di una nuova carreggiata che correrà a nord dell’attuale tracciato, in linea di continuità con via delle Cascine. La carreggiata avrà una larghezza di 9 metri e mezzo e includerà una corsia per senso di marcia, oltre a una pista ciclabile separata dal tracciato destinato ai veicoli. Il sottopasso – manufatto realizzato diversi decenni fa in sostituzione del passaggio a livello dell’epoca e divenuto inattuale nel corso dei primi anni 2000 con lo spostamento della linea ferroviaria – sarà demolito e, una volta rimossi tutti gli impianti esistenti (pompe di sollevamento acque, illuminazione…), sarà ricoperto fino a formare un terreno che ospiterà alberi e arbusti che correranno lungo la nuova strada.

«Le due opere in programma – spiega l’Assessore ai lavori pubblici Andrea Battocchio – genereranno ricadute positive di cui potranno beneficiare molti concittadini: dagli scolari, i docenti e il personale Ata della King, che all’inizio del prossimo anno scolastico si troveranno in un ambiente completamente rinnovato ai tanti, residenti di Poasco, che convivono con il disagio del sottopasso che, nei mesi invernali, per motivi di sicurezza è regolato dal senso unico alternato».

«La pandemia ha rischiato di fermare e rallentare le attività dei lavori pubblici – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi –, ma con questi due “grandi cantieri” vogliamo recuperare il tempo perso, lavorando alla città del futuro con interventi in grado di dare risposte ai bisogni dei cittadini e di rendere migliori e più accoglienti i luoghi in cui si svolge la vita della Comunità. Con questo obiettivo, siamo quasi pronti per approvare anche il progetto definitivo della Pieve, prossima grande opera in agenda».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato