aggiornato il 12-12-2019

CS – Doppio rosso per espellere la violenza dalla città

Nel Giorno dedicato alla difesa delle donne, inaugurate 2 panchine con il logo della Rete antiviolenza “Fuori dal Silenzio”. E giovedì serata di sensibilizzazione al Troisi

Due segni urbani per lanciare un messaggio preciso: i sandonatesi sono al fianco delle donne e vogliono bandire dalla città la violenza e qualsiasi forma di sopraffazione di genere. Questa mattina, l’Amministrazione ha inaugurato le prime panchine rosse di San Donato, simbolo dell’impegno per eliminare una piaga sociale dura da estirpare che ogni anno miete vittime in tutto il Paese: 142 nel 2018 e più di 90 nell’anno in corso.

Le due installazioni dal valore fortemente simbolico si trovano di fronte al Municipio e nel piazzale antistante l’Ufficio Postale di via Di Vittorio. Entrambe riportano il logo della Rete antiviolenza “Fuori dal Silenzio” – realtà sovracomunale coordinata dal nostro Comune e composta dai Comuni dei distretti sud est Milano  e Paullese insieme ad altre realtà del territorio (come le Forze dell’Ordine, gli ospedali della zona e diversi operatori del terzo settore) – che dallo scorso anno ha attivato un servizio prezioso per tutte le donne in difficoltà: il Centro Antiviolenza, i cui riferimenti (02-36527138 e bit.ly/CENTROANTIVIOLENZA, insieme al numero nazionale 1522) sono riportati sulla targa affissa alle panchine. L’arrivo in città di queste ultime è nato dalla collaborazione con l’associazione locale Federico nel Cuore.

Il Centro Antiviolenza si occupa di offrire gli strumenti per affrontare i pericoli e curare le ferite della violenza di genere. Ma contro questa piaga si deve giocare d’anticipo, lavorando sulla sensibilizzazione al tema. Per questo in occasione della Giornata mondiale contro violenza sulle donne, al Troisi sarà promossa una serata dedicata alle buone pratiche per segnare un cambio di passo nei rapporti tra gli uomini e le donne. L’appuntamento, in programma giovedì 28 alle 20.45, avrà come principali protagonisti i ragazzi e le ragazze degli istituti superiori di San Donato che – attraverso performance, musica e informazioni – daranno forma a quanto appreso grazie ai progetti scolastici dedicati alla parità di genere.

«Quella contro la violenza di genere – ha dichiarato il Sindaco Andrea Checchi – è una battaglia sociale e culturale che dobbiamo affrontare tutti insieme, ogni giorno dell’anno. Noi, come istituzioni, proseguiremo l’impegno per adottare politiche in grado di contrastare il fenomeno e per offrire il massimo sostegno alle vittime del nostro territorio. Serve, però, l’impegno di ognuno di noi, come singoli cittadini, per estirpare un retaggio culturale figlio di stereotipi e pregiudizi che in una società che progredisce in tutti i campi del sapere e delle conoscenze, purtroppo, sembra non perdere di vigore».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato