aggiornato il 30-11-2021

CS – Le foto di famiglia che raccontano la Storia

Sabato prossimo, in Cascina Roma, apre la mostra con gli scatti dei cinque fratelli Moro: immagini inedite della Grande Guerra restaurate da Roberto Rognoni

Cinque fratelli, centinaia di scatti, una testimonianza straordinaria di inizio Novecento. A pochi giorni dal centesimo anniversario del Milite Ignoto, in Cascina Roma sarà protagonista la Grande guerra. A proiettare i visitatori negli scenari bellici di oltre un secolo fa saranno le immagini di cinque testimoni sandonatesi: Giuseppe, Attilio, Gino, Gildo ed Ercole Moro (nella foto), figli di Angelo, Sindaco di San Donato dal 1898 al 1920.

Le loro immagini dal fronte e dalle retrovie dei luoghi di guerra – ritrovate e conservate con cura da Maddalena Moro, custode delle memorie della famiglia – saranno protagoniste della mostra “Fratelli Moro fotografi nella Grande guerra”, in programma nelle sale della Galleria d’Arte Virgilio Guidi dal 20 novembre al 16 gennaio. A curare l’esposizione è stato Roberto Rognoni, storico curatore dell’Archivio Fotografico della Città che, grazie alla donazione della famiglia Moro, da qualche mese include anche le fotografie in mostra. Seppur non documentino i luoghi della nostra città, le immagini sono entrate a far parte dell’Archivio perché, come indicato nei pannelli introduttivi dell’esposizione, «realizzate da cittadini sandonatesi che, con abnegazione, hanno preso parte alla Grande Guerra, difendendo l’Italia dall’invasione nemica».

La mostra, nata dalla volontà di condividere con la Comunità memorie di famiglia che hanno la dimensione di testimonianze storiche, rinsalda ulteriormente il legame della famiglia Moro con San Donato, un rapporto nato ben oltre due secoli fa quando, nel 1817, Francesco Moro, dopo aver partecipato alla campagna d’Italia di Napoleone, sposò Angiola Mangiagalli e prese in affitto la “possessione Triulzo” dei Marchesi D’Adda. L’inaugurazione è in programma sabato 20 novembre alle 17.30 (green pass obbligatorio).

«A distanza di qualche mese dalla grande mostra fotografica dedicata al Premio Stenin – dichiara l’Assessore alla Cultura Francesco De Simoni – Cascina Roma apre le proprie sale a un’altra importante “testimonianza attraverso le immagini”. Gli scatti in mostra ci offriranno un punto di vista inedito, raccolto direttamente sul campo, sulla Grande Guerra, dramma di inizio Novecento che è costato la vita a tanti giovani».

«Ringraziamo la famiglia Moro – conclude il Sindaco Andrea Checchi – per aver voluto condividere con la Città un patrimonio di famiglia che ci restituisce una pagina drammatica della nostra storia documentata da 5 ragazzi sandonatesi che non hanno esitato a mettere in gioco la propria esistenza per difendere il proprio Paese».

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato