aggiornato il 22-1-2021

CS – Patto con l’Asda per colorare il Natale

L’Associazione San Donato Arte ha dato vita al progetto “Io penso positivo”, trasformando le bacheche comunali in finestre di luce e speranza

Un messaggio di speranza alla città attraverso l’arte. Lo hanno lanciato in questi giorni i soci dell’Asda insieme all’Amministrazione comunale, attraverso l’iniziativa “Io penso positivo”, nel tentativo di “scaldare” un Natale che, al di là di quelle che saranno decisioni su eventuali restrizioni, sarà diverso da tutti quelli che lo hanno preceduto. Il progetto, nato dalla collaborazione tra l’Associazione San Donato Arte e l’Ente, consiste nell’affissione nelle bacheche comunali di una serie di manifesti contenenti un messaggio positivo da comunicare alla città, realizzati appositamente da 13 volontari-artisti dello storico sodalizio culturale sandonatese.

Emma Bauer, Mariano Bellarosa, Barbara Benvegnù, Sara Coluccia, Guadalupe Fernandez, Luciano Libè, Nunzio Nappi, Cristina Pagani, Elena Signorini, Adolfo Sivori, Ludovica Tavazzi, Leonarda Viretti e Nadia Visconti sono gli autori delle opere che, durante le feste, offriranno un po’ di colore alla città dalle bacheche posizionate in tutti i quartieri.

«Viviamo in un periodo buio e angosciante – spiegano i volontari di Asda – per questo, in prossimità delle feste natalizie, abbiamo deciso di invadere la città con messaggi positivi per non essere schiacciati dalle paure e per far sì che il Natale rimanga una festa di speranza».

«La proposta di Asda – aggiunge l’Assessore alla cultura Francesco De Simoni – trasforma in finestre di luce e speranza le bacheche che in questo periodo dell’anno per tradizione ospitano la programmazione degli eventi natalizi. Destinati a restare vuoti per motivi normativi e di opportunità, quegli spazi nelle prossime settimane cercheranno di trasmettere un po’ di positività».

«Sarà un Natale diverso – conclude il Sindaco Andrea Checchi –. Tante, troppe famiglie nel corso dell’anno hanno dovuto affrontare lutti inaspettati, in condizioni di isolamento che hanno amplificato la profondità del dolore legato alla scomparsa di un proprio caro. Con il progetto di Asda vogliamo cercare di colorare il buio che ci ha avvolto in questi mesi, per guardare al futuro con speranza. Da sempre, la bellezza dell’arte ha il potere di lenire la crudeltà della vita, compito che in questa occasione affidiamo ai lavori dei nostri concittadini».

 

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato