aggiornato il 6-12-2019

CS – Metti una poesia in vetrina, anzi in “vetrima”

Locandine, bigliettini e segnalibri “in versi” invadono la città dal 19 al 25 marzo

Per una settimana, quella in cui ricorre la Giornata mondiale della Poesia (21 marzo), San Donato celebra l’arte di Apollo. Le sedi comunali e le attività commerciali concorreranno alla valorizzazione dei componimenti in versi, in collaborazione con il Forum delle Associazioni culturali della città.

Da lunedì 19 a domenica 25, nei negozi aderenti, insieme agli acquisti verranno offerte poesie di autori locali (vincitori del concorso Significar per rime) e internazionali. Saranno affisse sulle vetrine, distribuite alle casse o lette ad alta voce dai volontari delle associazioni culturali (il calendario completo dei reading è disponibile sul sito del Comune). Oltre ai negozi coinvolti (Bar Aurora, Bar D’angolo, Bar iniziativa Max, Bar La Pieve, Bar Minerva, Capriccio calzature, Erboristeria segreti naturali, Estetista Pulsazione San Donato, Farmacia Santa Barbara, Ferramenta Giuliani, Figurella Centro benessere, Fotocolor Mariani, Giardino segreto, La meleria, Lanapiù, Luisa boutique, Meriggi gastronomica, Officina Bici & Caffè, Parafarmacia Acciardi, Panificio Salvatori, Pastiamo gastronomia, Sabi abbigliamento, Take eat easy, Zig Zag) anche le biblioteche ‒ già coinvolte nel lavoro di selezione dei testi ‒ distribuiranno poesie ai propri utenti, sottoforma di segnalibri.

Cuore della settimana sarà, come da tradizione, la maratona La poesia del cuore, che mercoledì 21 (alle 21 in Cascina Roma) darà spazio ai cultori dei componimenti in versi che condivideranno con il pubblico la lettura delle proprie opere preferite.

«Ci siamo domandati se fosse possibile rispondere, contemporaneamente, a due esigenze in apparenza molto diverse: promuovere l’attività dei nostri negozianti e dare risalto alla poesia ‒ spiega l’Assessore Serenella Natella ‒ Così è nata l’idea delle “Vetrime” ovvero delle vetrine in rima. Iniziative culturali e commercio di vicinato sono elementi fondamentali per tenere insieme il tessuto sociale di qualsiasi città, e questo progetto s’inserisce in un percorso già avviato – e lontano dal concludersi ‒ per valorizzare tutti quegli elementi in cui si riconosce la nostra comunità».

«Stiamo lavorando per portare la cultura fuori dai luoghi tradizionali per innescare un “effetto boomerang”‒ aggiunge l’Assessore Francesco De Simoni ‒ l’obiettivo è quello di incuriosire le persone e accrescere il pubblico di mostre, concerti e conferenze».

San Donato Milanese, 16 marzo 2018

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato