Giusti del presente: Emilio Lavagnino e Khaled al-Asaad

Per l’annuale percorso dedicato ai Giusti del presente, gli studenti del Liceo Primo Levi hanno deciso di celebrare chi ha “agito il Bene in difesa del patrimonio artistico come fondamento dell’identità e delle radici di un popolo”.

In quest’ottica, gli studenti del Levi dedicheranno due alberi all’archeologo Khaled al-Asaad e al critico Emilio Lavagnino che, in tempi e contesti diversi, si sono battuti contro distruzioni e spoliazioni di reperti e opere d’arte.

La cerimonia di dedicazione si terrà venerdì 24 maggio, alle 17 presso il giardino di via Maritano (in caso di pioggia presso il bar “Il Pontile”).


Dettaglio eventi