aggiornato il 17-6-2021

Misura B2: domande aperte fino al 2 luglio

Dal 7 giugno al 2 luglio 2021 è possibile presentare richiesta per l’accesso alla Misura B2, ovvero agli interventi economici di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia finalizzati a garantire la piena possibilità di permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita, compensando e integrando le prestazioni di cura rese direttamente dai familiari e/o attraverso personale dedicato.

Le risorse a copertura degli interventi relativi alla Misura B2 saranno assegnate seguendo i criteri di priorità individuati in ottemperanza a quanto disposto dalla DGR XI/4138/2020 e fino ad esaurimento del fondo a disposizione.

Per conoscere i requisiti e i criteri previsti, leggi il bando completo.

Graduatorie e interventi finanziabili

Al termine dell’istruttoria delle domande pervenute sarà stilata una graduatoria e definito il relativo impegno di spesa ed eventuali residui.

Gli interventi finanziabili sono:

  • Buono sociale per l’assistenza continuativa della persona in condizione di grave disabilità o di non autosufficienza al domicilio da parte del caregiver familiare o assistente familiare;
  • Buono sociale a integrazione del buono caregiver familiare;
  • Buono sociale per progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico motoria grave e gravissima.

Modalità di presentazione della domanda

Le domande potranno essere presentate esclusivamente online attraverso l’area dedicata del portale eCivis. In caso di primo accesso al portale, è necessario registrarsi per ottenere username e password. Se si è già utenti del portale eCivis, invece, si dovranno utilizzare le credenziali di cui si è titolari (ATTENZIONE: la sezione di eCivis da utilizzare per richiedere la Misura B2 2021 non è la stessa utilizzata per la Misura B2 2020, pertanto chi si fosse registrato l’anno scorso per richiedere il contributo dovrà effettuare una nuova registrazione).

Per compilare la domanda, si dovrà selezionare la voce “Misure distrettuali B2” e procedere alla compilazione con i dati richiesti.

Documentazione

Per ogni tipologia di Buono sociale mensile sarà necessario allegare la seguente documentazione:

  • verbale di invalidità o riconoscimento invalidità dell’handicap (nei formati .bmp, .gif, .jpg, .jpeg, .pdf, .pnd, .tif o .tiff; dimensione massima di 1 mb);
  • attestazione ISEE in corso di validità
    (nei formati .bmp, .gif, .jpg, .jpeg, .pdf, .pnd, .tif, .tiff; dimensione massima di 1.5 mb);
  • documento di identità in corso di validità del richiedente (nei formati .bmp, .gif, .jpg, .jpeg, .pdf, .pnd, .tif, .tiff; dimensione massima 1.0 MB).

Il contratto di assunzione dell’assistente personale e/o familiare dovrà essere allegato esclusivamente alle domande relative a:

  • Buono sociale mensile “tipologia A” per le prestazioni di assistenza assicurate da parte di personale di assistenza regolarmente assunto;
  • Buono sociale mensile per sostenenere progetti di vita indipendente;
  • Buono sociale mensile “tipologia B” integrazione buono care giver familiare per prestazioni rese da personale regolarmente assunto.

L’allegato E scaricabile dalla sezione documenti del portale eCivis, invece, dovrà essere allegato esclusivamente alle domande relative a:

  • Buono sociale mensile tipologia A per le prestazioni di assistenza assicurate da parte di care giver familiare;
  • Buono sociale mensile tipologia B integrazione buono care giver familiare per prestazioni rese da personale regolarmente assunto.

Per maggiori informazioni riguardanti la compilazione delle domande, è possibile contattare il Segretariato Sociale al numero 02 52772 250 (lunedì, martedì e giovedì dalle 9 alle 12).

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato