aggiornato il 20-3-2019

Omnicomprensivo

Descrizione

L’Omnicomprensivo tra i sandonatesi è meglio noto come l’Omni. Il complesso, di proprietà della Città Metropolitana di Milano, ospita tre scuole superiori: gli istituti tecnici Enrico Mattei e Piero Della Francesca e il liceo (classico e scientifico) Primo Levi. Attorno al polo scolastico, punto di riferimento per l’intero sudest Milano, quotidianamente, gravitano oltre 2mila studenti.

L’Omni occupa il quadrilatero circoscritto dalle vie Europa, Martiri di Cefalonia, De Gasperi e Primo Maggio (e in parte dall’area della cooperativa Yabboq). Oltre agli spazi dedicati all’attività didattica, il centro include un auditorium e un polo sportivo composto da una palestra con tribuna, due palestre per la pallavolo e il basket, una palestrina di attrezzistica e un campo di gioco all’aperto con pista d’atletica.

CENNI STORICI

La storia degli istituti scolastici superiori a San Donato comincia all’inizio degli anni Settanta. La prima esperienza risale all’anno scolastico 1971/72. La parrocchia di Sant’Enrico dal settembre 1971 inizia a ospitare una succursale del liceo scientifico “Einstein” di Milano. Per l’occasione, vennero approntate 4 aule, nei locali dell’oratorio di via Maritano. In seguito, in città, furono attivate le sedi distaccate degli istituti tecnici milanesi “Verri” (Itc) e “Feltrinelli” (Itis). Sulla spinta di queste prime esperienze, negli anni in cui San Donato acquisiva la dimensione demografica attuale (dai circa 20mila abitanti del 1978 agli oltre 30mila del 1976), iniziò la storia dell’Omnicomprensivo.

Da un fitto confronto tra l’Ammistrazione Comunale (all’epoca guidata dal Sindaco Carlo Squeri) e quella Provinciale scaturì la scelta di aprire a San Donato un “centro onnicomprensivo”. Nell’autunno del 1974 la Provincia appaltò i lavori per la realizzazione del polo scolastico. Il comunicato stampa dell’epoca (datato 2 ottobre) dedicato all’affidamento dell’opera recitava quanto segue:

«Il centro scolastico di San Donato sorgerà su un’area di 88.679 mq, situata in fregio a via Martiri di Cefalonia. Il centro – capace di 1.500 alunni – comprende 63 aule e 52 laboratori. Il complesso ha una cubatura di 124.200 mc, di cui 101.630 destinati agli ambienti didattici e 22.750 mc per servizi complementari. L’importo presunto dell’opera, compresa l’acquisizione del terreno, ammonta a 5.237.714.000 lire».

BIBLIOGRAFIA

L.Previato, San Donato Milanese. Nuova edizione condotta sulle carte e gli appunti dell’autore a cura di Pietro Solera, Città di San Donato Milanese, 2002.

S.Sermisoni (a cura di), Metanopoli. Attualità di un’idea, Snam spa, Milano, 1995

M.Nejrotti-E.Bosio, San Donato Milanese, Amilcare Pizzi Editore, Milano, 1991

Documenti d’archivio del Comune di San Donato Milanese

Testi e grafiche a cura dell'Ufficio Comunicazione. Qualsiasi riproduzione è soggetta ad autorizzazione da parte degli autori.

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato