aggiornato il 27-10-2020

CS – Bolgiano diventa la casa di tutti

L’edificio al civico 2 di via Unica apre le porte alle volontariato cittadino: al pianterreno nascerà l’Agorà e i locali del piano “nobile” saranno assegnati alle associazioni

Da bene comune a spazio per la comunità. L’Amministrazione comunale “traccia” il futuro del Polifunzionale di Bolgiano, aprendo le sue porte al mondo del volontariato e dell’associazionismo cittadino. Nei piani dell’esecutivo sandonatese la struttura sarà destinata a vedere il “cuore” del suo pianterreno trasformarsi nell’Agorà delle Associazioni, mentre il piano nobile diventerà il “rifugio” di alcuni sodalizi che verranno individuati tramite procedura a evidenza pubblica.

In base alle linee guida definite dalla Giunta, il salone al piano terra – 300 metri quadrati con servizi, impianto audio e video e climatizzazione – verrà gestito direttamente dalle associazioni (iscritte all’albo) che si faranno avanti per sottoscrivere un patto di collaborazione con l’Amministrazione finalizzato a consolidare e migliorare i legami sociali che uniscono la comunità, attraverso la promozione di eventi aggregativi rivolti alla cittadinanza.

Gli spazi al primo piano, a differenza dell’Agorà per la quale è prevista una gestione condivisa e partecipata, saranno affidati in via esclusiva ad associazioni che operino in ambito assistenziale, sociale, sociosanitario, culturale, educativo, sportivo o ambientale. L’affidamento, di durata triennale a fronte di un canone comprendente una quota di compartecipazione delle spese di gestione della struttura, sarà attribuito tramite una gara a evidenza pubblica che, come nel caso dell’invito a stringere il patto di collaborazione, sarà bandito e pubblicato nei prossimi giorni.

«Il volontariato e l’associazionismo per San Donato – spiega il Sindaco Andrea Checchi – rappresentano un patrimonio inestimabile e sono parte fondante della sua storia. Valorizzare l’operato delle associazioni costituisce un investimento finalizzato a rendere più vitale, partecipata e coesa la comunità. I tanti gruppi presenti in città sono linfa vitale per San Donato. Attraverso le loro attività creano legami trasversali in grado di unire e coinvolgere persone di età, formazione, cultura e provenienza differenti. Per poter alimentare ulteriormente questo circolo virtuoso, abbiamo pensato di dare ospitalità, riunendole in un solo luogo, alle tante associazioni locali. L’ambizione è di trasformare il civico 2 di via Unica Bolgiano in una casa aperta a tutti quei sandonatesi alla ricerca di un luogo dove poter esprimere al meglio le proprie potenzialità e attitudini e trascorrere parte del proprio tempo libero in compagnia di altri concittadini».

San Donato Milanese, 10 febbraio 2017

Etichette

Condividi questo contenuto:

contatti

Comune San Donato Milanese
Via C. Battisti, 2
tel 02-52772.1
P.IVA 00828590158

iscriviti per rimanere aggiornato